• Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • YouTube
NPI Italia S.r.l.
A Neoperl Company

Il nostro percorso di crescita.

  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • Il 21 dicembre 1950 nasce la ditta Alam Flex. Cesare Parigi con altri soci apre a Milano in via Pecchio, 3 la prima sede, un piccolo scantinato buio con sei operai.
  • La produzione riguarda prevalentemente tubi in plastica per cucine mobili e per fornelli a gas. L’azienda si trasferisce nello stabile industriale in via Padova, 38 a Milano. i soci di minoranza vengono liquidati e Cesare Parigi rimane alla guida della piccola società, che viene contatta dalla Candy, interessata ai tubi di carico per lavatrici.
  • Nell’aprile 1956 l’azienda partecipa per la prima volta alla Fiera campionaria di Milano, ospite di un altro stand. Si unisce al team aziendale Giuseppe Parigi, papà di Cesare e nonno di Laura; l’azienda cambia ragione sociale e diventa “G.Parigi&figlio”. Lo sviluppo e le prime consistenti vendite alle aziende produttrici di lavatrici portano l’azienda ad aumentare l’organico, che raggiunge alla fine di quegli anni le 30 unità.
  • L’azienda decide di trovare un nuovo stabilimento fuori Milano, in Via Guerrazzi, 23 a Monza, anche per poter integrare nel proprio ciclo la trecciatura, fino a quel momento affidata a terzi. Dopo i fabbricanti di lavatrici, anche i produttori veneti di bruciatori si affidano a Parigi per il primo equipaggiamento dei propri prodotti. In questi anni Parigi si affaccia sul mercato dei grossisti idrotermosanitari con le prime timide vendite, grazie ai primi agenti in Lombardia, Puglie e Veneto.
  • Alla fine degli anni sessanta viene presa la decisione di spostarsi in un nuovo stabilimento, sempre a Monza, che viene inaugurato il 1° Novembre 1968. L’azienda partecipa alla prima mostra di settore “Mostra Convegno” di Milano, che allora aveva scadenza annuale e inizia le sue prime esportazioni con la società svizzera Hans Denzler, primo cliente all’estero e oggi ancora tra i principali clienti e partner.
  • Gli uffici su strutturano in questi anni con l’ingresso di nuovo personale sia nell’amministrazione sia nelle vendite. Si consolida la partecipazione di Parigi alle fiere di settore e aumenta in questi primi anni 70 l’esportazione, seppur limitatamente al mercato europeo. In Italia il mercato del grossista inizia a crescere di importanza e l’azienda decide di dare il via a relazioni stabili con importanti agenzie, coprendo via via tutto il territorio italiano. La crescita cosante dell’azienda porta all’introduzione nel sistema produttivo delle prime macchine trecciatrici italiane, tedesche e americane ad alta velocità.
  • Nel 1975 la Parigi brevetta Parinox, il primo tubo in gomma con treccia in acciaio inossidabile adatto al collegamento con la rete idrica e ogni tipo di rubinetto: è il tubo che darà successo all’azienda e la farà conoscere in Europa e nel mondo. Alla fine degli anni settanta inizia l’approccio dell’azienda alla comunicazione Viene scelta l’agenzia Publitrust di Monza, che oggi ancora segue le strategie e la comunicazione integrata. Si decide di partecipare alla fiera ISH di Francoforte e da allora l’azienda, alternandosi con la Fiera di Milano, sarà sempre presente ad ogni appuntamento. Iniziano le esportazioni nei paesi scandinavi e si instaurano le prime relazioni di lungo periodo con i nostri ancora oggi affezionati distributori. La famiglia di Cesare Parigi diviene proprietaria al 100% delle quote della società, che si trasforma in Società per Azioni, con il nome Parigi spa.
  • Si introducono in azienda le prime linee di montaggio semiautomatico e la prima macchina automatica dedicata alla produzione del Parinox®. Inizia la collaborazione con i fratelli Molinari, per vent’anni terzisti e in seguito partner per un ulteriore sviluppo. In questi anni i fl essibili Parinox® vengono adottati per la prima volta dalle rubinetterie che costruiscono miscelatori.
  • Cominciamo ad esportare anche in Germania, ancora oggi primo mercato di esportazione per il Gruppo Parigi. Diamo il via al processo di informatizzazione dell’azienda con il sistema 34 della vicina IBM. La crescita dimensionale della forza lavoro del gruppo si manifesta in tutti i settori con l’arrivo di nuovi impiegati e nuovi operai, alcuni dei quali ancora oggi presenti nell’organico. Il 13 giugno 1989 Cesare Parigi riceve dalle mani del Ministro per il Commercio con l’estero Renato Ruggiero e dal presidente degli imprenditori monzesi Walter Fontana, la medaglia d’oro al Merito industriale rilasciata da Confi ndustria.
  • Mentre l’evoluzione informatica continua con l’adozione di sistemi sempre più sofi sticati, si introduce in azienda l’utilizzo del plotter e la stazione Autocad. Imma Crippa assume la responsabilità amministrativa (che terrà fi no al 1998) e Celeste Maserati quella delle Vendite Italia (che lascerà nel 2010). Completano la struttura manageriale di quegli anni Sergio Visconti, oggi alla Ricerca e Sviluppo, Giuseppe Parigi, nipote di Cesare, alla qualità (che lascerà nel 1998) e Fabio Riboldi alle vendite estero. Nel 1992 Laura Parigi, al termine degli studi universitari, entra in azienda a tempo pieno. Fa il suo ingresso in Parigi anche Gianluca Bramati, oggi responsabile dello sviluppo delle tecnologie di produzione.
  • Il Gruppo Parigi dal 1995 è certifi cato secondo le normative ISO 9000, a conferma di un effi ciente sistema aziendale che opera costantemente per garantire prodotti di qualità affi dabili nel tempo. Questi anni vedono l’azienda impegnata nell’automatizzare la maggior parte delle linee di produzione dedicate ai tubi per uso sanitario. Parigi esporta per la prima volta fuori dai confi ni europei: si conquistano clienti in Cile, Giappone, Nuova Zelanda, Stati Uniti, Australia, Israele, Hong Kong, Canada, ma soprattutto si stabiliscono relazioni d’affari e interpersonali stabili e durature, sulle quali ancora oggi l’azienda puo’ contare. La struttura manageriale, impiegatizia e operaia si espande ulteriormente: entrano in azienda in questi anni Adriano Scaglioni nell’area amministrativa e fi nanziaria(che lascerà nel 2010) e Riccardo Nebuloni, che ancora oggi sostiene la Direzione nell’area della Qualità.
  • Il 2000 segna cinquant’anni di idee e cinquant’anni di impresa. Cinquant’anni festeggiati in mezzo al mare, cinque giorni e cinque notti, una per ogni decennio di attività dell’azienda. Una crociera nel Mediterraneo piena di forza, di sorrisi e ovviamente di acqua. Nel 2001 Parigi riceve il premio Anima per l’export. Nello stesso anno la concorrenza asiatica, presente con vigore da alcuni anni sul mercato, bussa alla nostra porta con le prime contraffazioni del Parinox®. Al passo con i tempi, Parigi si avvicina ulteriormente alla clientela trovando nuovi modi per migliorare il servizio: www.parigispa.com, con un clic sarete subito collegati con l’azienda Parigi per servirvi subito.
  • La concorrenza internazionale, sempre più pressante, e l’evoluzione delle normative europee impongono una svolta: Parigi reagisce con innovazione, qualità ed effi cacia con nuovi prodotti e una nuova comunicazione. Il sito produttivo di Soncino viene ampliato e viene trasferito in quella sede l’intero reparto di trecciatura. Nasce Termopar®, il primo fl essibile ecologico con poliuretano proposto ai grossisti italiani e successivamente anche alla clientela straniera: un altro successo. 2004 Laura Parigi assume la presidenza del Gruppo, entrano in Consiglio Fabio Riboldi (amministratore delegato), Adriano Scaglioni e Antonio Mastrangelo, consulente storico del gruppo. Cesare Parigi riveste la carica di presidente onorario. Nel 2005 nasce la prima campagna pubblicitaria che fa uscire il fl essibile dalla sua area di riferimento per inserirlo in un mondo non suo. Quell’anno Parigi si classifi ca al Grand Prix della Pubblicità, nella Categoria Business to Business per le migliori strategie di marca.
  • Nel settembre 2006, con un accordo di produzione su licenza, si implementa la collaborazione tra Parigi e il gruppo Neoperl per la produzione e la vendita del Parinox® spx sul territorio italiano. Un altro prodotto innovativo e pluricertifi cato si aggiunge alla gamma Parigi. In questi anni completano il nostro staff manageriale Alessandro Carletti e Paolo Bertin. Nel giugno 2009 Laura Parigi riceve il Premio Piazza Mercanti per la Categoria Imprenditoria Femminile.
  • Marzo 2010, nella cornice high tech del Tortona 35 di Milano, festeggiamo i nostri 60 anni con clienti, partner, agenti, fornitori e collaboratori, in una serata all’insegna del divertimento e dell’amicizia. Nello stesso mese Celeste Maserati lascia l’azienda e il Servizio Vendite, coordinato da Fabio Riboldi, vede l’ingresso di Stefano Martina, referente aziendale per tutte le rubinetterie italiane e Claudio Mazzoleni, coordinatore degli agenti Italia e riferimento per il mercato dei grossisti e rivenditori. Sempre dal mese di Marzo Danila Di Noi coordina il Servizio Amministrativo- Finanziario e le Risorse Umane.
  • A giugno la campagna stampa 2010 “facciamo crescere un prodotto italiano” ideata da Publitrust vince l’argento nazionale della XXIII edizione del Premio Agorà per la migliore comunicazione integrata. Nel mese di Luglio, dopo alcuni anni di assenza, Leo Zanotti, agente storico della regione (oltre 30 anni di militanza) e Claudio Mazzoleni hanno dato il via all’iniziativa denominata “Giornate al Banco”.
  • In occasione delle visite di installatori e idraulici presso alcuni rivenditori della Lombardia selezionati sono stati proposti e descritti gli innumerevoli prodotti innovativi; in omaggio fl essibili Parigi per far provare direttamente all’installatore la qualità. Oltre quaranta le giornate organizzate per un totale di ca. 1200 visitatori, molti apprezzamenti da parte di clienti per la nostra società riconosciuta come leader del settore. L’iniziativa continuerà anche in autunno e nei prossimi anni potrà anche estendersi ad altre regioni italiane.
  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17

NPI Italia S.r.l. | A Neoperl Company
Via Velleia, 19 - 20900 Monza (MB) Italy
Tel +39 039.204981
Part. Iva IT10804760154


Neoperl Italia Srl
Via Borgomanero, 84
28012 Cressa (NO) Italy
Tel +39 0322 863301
Part. Iva IT01604580033

Prodotti